Petrolio: Brent sopra 61 dollari

(ANSA) – ROMA, 1 NOV – Non si ferma la corsa dei prezzi del greggio innescata nei giorni scorsi dall’intenzione dell’Arabia Saudita di voler mantenere i tagli alla produzione oltre marzo 2018 quando scadrà l’accordo Opec. I contratti sul greggio Wti con scadenza a dicembre guadagnano 31 centesimi a 54,69 dollari al barile; il Brent sale di 28 centesimi, superando i 61 dollari al barile (a 61,22) e restando ai massimi da oltre due anni.

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *